• Gestioni Patrimoniali
  • Bcc Unica
  • Piano Accumulo Capitale

MOBILE POS
CANONE ZERO - INFINITE POSSIBILITA' 

Banner MPay 600x300

Nuova offerta Mobile Pos a Canone Zero  : Infinite POSsibilità

MPAY, il mobile POS che ti permette di accettare pagamenti con il tuo smartphone o tablet in mobilità, ideale per servizi di delivery, prestatori di servizi a domicilio, oppure taxi e trasporti ed eventi fieristici. Collegato via bluetooth, consente di gestire pagamenti trasformando qualsiasi dispositivo portatile in un terminale di pagamento.

Con MPay puoi accettare qualunque tipologia di carta, anche in modalità contactless o wallet.

 

Offerta disponibile fino al 20 marzo 2021, valida solo per nuovi convenzionati, senza costi di assistenza tecnica e di sostituzione del terminale (in caso di rottura e/o danneggiamento da parte dell'esercente) e condizioni economiche molto vantaggiose e competitive.

Per saperne di più richiedi un appuntamento per una consulenza personalizzata alla Tua Filiale oppure scrivi una mail a consulenzaretail@scafati.bcc.it. oppure compila il modulo QUI


 BONUS POS 2020 : Credito di imposta pari al 30% (in vigore dal mese di Luglio)

bonus posI titolari di partita IVA con ricavi o compensi fino a 400.000 euro, quindi  le piccole imprese ed i professionisti, potranno accedere al bonus del 30% calcolato sulle commissioni pagate per gli incassi elettronici .

Il credito d’imposta verrà calcolato sulle transazioni effettuate nei confronti dei consumatori finali. Le banche, gli istituti di credito ed altri prestatori di servizio dovranno comunicare i dati necessari all’Agenzia delle Entrate, e mettere a disposizione, in modalità esclusivamente elettronica, il dettaglio delle informazioni comunicate ad Agenzia delle Entrate. Il titolare di partita IVA potrà utilizzare il credito d’imposta in compensazione dal mese successivo a quello di sostenimento della spesa e dovrà esser riportato in dichiarazione dei redditi. 

I beneficiari del Bonus Pos 2020 devono conservare tutti i documenti relativi alle commissioni addebitate dalla banca per le transazione eseguite con strumenti di pagamento elettronici per 10 anni, decorrenti dall’anno in cui il credito d’imposta è stato utilizzato.

Pagamenti elettronici 2020: ecco il piano cashback in 3 punti, rimborsi fino a 3 mila euro da dicembre

Dal 1° dicembre 2020 è previsto un cashback, cioè un rimborso del 10% su quanto si spende, fino a una spesa massima di 3000 euro,  più usi la carta e più guadagni. Ma non solo. Il famoso bonus befana, che da oggi si chiamerà super cashback, sarà di 3000 euro l’anno.  I 100mila cittadini che useranno maggiormente la carta – cioè faranno più transazioni a prescindere dalla cifra spesa – avranno un rimborso di 3000 euro l’anno. Inoltre, ci saranno fino a 50 milioni di euro in palio con la lotteria degli scontrini, solo per chi usa la moneta elettronica”.

Un piano chasless fondato su 3 assi portanti in vigore dal 1° dicembre 2020:

  • Cashback con rimborso del 10% sugli acquisti pagati con moneta elettronica (fino ad un massimo di €. 300,00)
  • Super cashback con rimborsi di 3 mila euro l’anno ai primi 100 mila cittadini che effettueranno il maggior numero di transazioni con le carte di credito/bancomat
  • Lotteria degli scontrini, con un concorso a premi per chi utilizza la moneta elettronica.

Il piano cashless si basa sull’App Io della Pubblica Amministrazione. Per accedere al piano di rimborsi l’utente dovrà registrarsi inserendo:

  • il codice fiscale,
  • e le carte associate a quell’utente (le transazioni calcolate sono quelle cumulate tra le varie carte).

Il cashback è strettamente individuale. Ogni componente di un nucleo familiare partecipa quindi al piano individualmente.

Occorrerà quasi certamente fornire il proprio Iban. La restituzione del 10 per cento delle spese avverrà infatti con tutta probabilità sotto forma di cassa, con accredito su conto corrente.

 

satispay

Accedi

Accedi

User-Id *
Password *
Ricordami

Conto For Women Energy

acquapazza sx