• Gestioni Patrimoniali
  • Bcc Unica
  • Piano Accumulo Capitale
DCNF 2020

DCNF 2020

DICHIARAZIONE CONSOLIDATA NON FINANZIARIA (DCNF) La Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria...

Dono giostrine alla scuola

Dono giostrine alla scuola

Una nuova area giochi per i bimbi della scuola "Carolina Senatore"     La Banca...

Restaurata la chiesa di Sant'Antonio

Restaurata la chiesa di Sant'Antonio "Vecchio"

La Bcc di Scafati e Cetara consegna alla comunità la Chiesa di Sant'Antonio "Vecchio"...

Santuario Pompei : Inaugurazione nuovo portale di Bronzo

Santuario Pompei : Inaugurazione nuovo portale di Bronzo

  BCC Scafati e Cetara supporta un’altra opera: la nuova porta di bronzo al Santuario di...

Lavori Chiesa San Francesco di Paola

Lavori Chiesa San Francesco di Paola

  Cerimonia di benedizione per l'apertura del cantiere largo antistante la Chiesa di san...

Bcc di Scafati e Cetara e Università degli Studi di Salerno

Bcc di Scafati e Cetara e Università degli Studi di Salerno

La Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara finanzia n. 40 Borse di Studio per il...

Giro d'Italia in Rosa : La Bcc di Scafati e Cetara è SPONSOR della 6^ Tappa

Giro d'Italia in Rosa : La Bcc di Scafati e Cetara è SPONSOR della 6^ Tappa

 La 6^ Tappa del giro passa per Scafati  Si è conclusa con la vittoria dell’olandese...

Apertura Sportello ATM a San Pietro di Scafati

Apertura Sportello ATM a San Pietro di Scafati

A Settembre il Consiglio di Amministrazione della Bcc di Scafati e Cetara diretto dal presidente...

Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Inaugurati i lavori al campanile e alla chiesa di Sant'Antonio vecchio - La BCC di Scafati e...

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra città si arricchisce di una nuova realtà sociale: il 27 gennaio scorso è nata la...

Stipula Contratto di Coesione - Roma

Stipula Contratto di Coesione - Roma

La BCC di Scafati e Cetara è tra le 142 consorelle firmatarie del documento. A Roma si è svolto...

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Dopo la caduta di una parte dell’apparato decorativo che ha interessato il dipinto all’altezza...

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

La BCC dona alla Chiesa Madre gli orecchini rubati alla Madonna e alle Verginelle L’annuncio del...

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

  A conclusione della 10ma edizione del Raid Ciclistico "Pompei-Cesenatico" sponsorizzato...

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

La Bcc di Scafati e Cetara ha contribuito alla realizzazione del progetto di recupero dello...

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Apertura ATM evoluto nel comune di Maiori Migliorare i servizi e agevolare l’operatività della...

L'Organo

L'Organo "Giuseppe Rotelli" Basilica Pontificia Maria SS. della Neve

  Il giorno 19 ottobre 2016 presso la Basilica Pontificia Maria SS. Della Neve in Torre...

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

La Bcc sostiene la campagna Unicef contro la mortalità infantile La Banca di credito cooperativo...

Fondo di Garanzia Prima Casa

fprimacasa
Si informa che questa Banca aderisce all’iniziativa del Fondo di Garanzia Prima Casa  istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze e gestito dalla CONSAP S.p.A., in forza della Legge 27 dicembre 2013, n.147, art. 1, comma 48, lettera c)  e del decreto MEF del 31 luglio 2014.
 
Per accedere ai finanziamenti, i richiedenti devono recarsi presso le filiali dei soggetti finanziatori aderenti all’iniziativa e compilare il modello di domanda che sarà inoltrato telematicamente al Gestore dal soggetto finanziatore.

 

 

 

Beneficiari

Possono chiedere la fideiussione statale tutti i consumatori che non siano proprietari di altri immobili ad uso abitativo, ad eccezione di quelli acquisiti per successione a causa di morte, anche in comunione con altro successore, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.
L’immobile per il quale è possibile chiedere il finanziamento deve essere adibito esclusivamente ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969, n. 1072.

 E’ prevista una priorità di ammissione alla garanzia del Fondo esclusivamente per le seguenti categorie (c.d. “prioritari”):

    Giovani coppie (purché uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni);
    Nuclei familiari monogenitoriali con figli minori;
    Giovani di età inferiore ai 35 anni titolari di un rapporto di lavoro atipico;
    Conduttori di alloggi di proprietà degli Istituti autonomi case popolari (IACP).
Per tali soggetti è previsto anche  un tasso calmierato del finanziamento, ovvero il TEG non può superare il tasso effettivo globale medio (TEGM) pubblicato trimestralmente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze ai sensi della legge 7 marzo 1996, n. 108.

Caratteristiche dell’immobile
L’immobile per il quale è possibile chiedere il finanziamento deve essere adibito esclusivamente ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969, n. 1072.

Caratteristiche del finanziamento
Sono ammissibili alla garanzia del Fondo i mutui ipotecari erogati per l’acquisto ovvero per l’acquisto e per interventi di ristrutturazione e accrescimento dell’efficienza energetica di unità immobiliari ubicate sul territorio nazionale da adibire ad abitazione principale del mutuatario.
L’ammontare del finanziamento non deve essere superiore a 250.000 euro.
Il tasso applicato e le condizioni del mutuo sono negoziabili con i finanziatori.
Anche in caso di ammissione alla garanzia del Fondo, resta in facoltà dei soggetti finanziatori l’erogazione del mutuo.
I finanziatori si impegnano a non chiedere ai mutuatari garanzie aggiuntive, non assicurative, queste ultime nei limiti consentiti dalla legislazione vigente, oltre all’ipoteca sull’immobile e alla garanzia fornita dallo Stato.

Caratteristica della Garanzia del Fondo
La Garanzia del Fondo è concessa nella misura del 50% della quota capitale, tempo per tempo in essere, nei limiti dei mutui concedibili per i quali il Gestore – ha dato approvazione per l’ammissione al beneficio del Fondo.
La Garanzia è a prima richiesta, diretta, esplicita, incondizionata ed irrevocabile ed è efficace a decorrere dalla data di erogazione del mutuo.


Le informazioni riportate non sono esaustive. Si rimanda per ulteriori approfondimenti alla normativa che può essere reperita sul sito del Ministero dell’economia e delle finanze (www.dt.tesoro.it e della CONSAP Spa (www.consap.it), dove è anche disponibile la documentazione accessoria e la modulistica di carattere operativo.

Documenti correlati :

satispay

Conto For Women Energy

Informati è Meglio nr. 48 Dicembre 2020


Nr. 49 Giugno 2021


Il periodico Informa…ti è meglio tiene sempre informati i soci della banca sui nuovi prodotti, sulle iniziative e sulle attività che la banca svolge nel territorio e per il territorio.


InBank APP

 

acquapazza sx