• Gestioni Patrimoniali
  • Bcc Unica
  • Piano Accumulo Capitale
DCNF 2020

DCNF 2020

DICHIARAZIONE CONSOLIDATA NON FINANZIARIA (DCNF) La Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria...

Dono giostrine alla scuola

Dono giostrine alla scuola

Una nuova area giochi per i bimbi della scuola "Carolina Senatore"     La Banca...

Restaurata la chiesa di Sant'Antonio

Restaurata la chiesa di Sant'Antonio "Vecchio"

La Bcc di Scafati e Cetara consegna alla comunità la Chiesa di Sant'Antonio "Vecchio"...

Santuario Pompei : Inaugurazione nuovo portale di Bronzo

Santuario Pompei : Inaugurazione nuovo portale di Bronzo

  BCC Scafati e Cetara supporta un’altra opera: la nuova porta di bronzo al Santuario di...

Lavori Chiesa San Francesco di Paola

Lavori Chiesa San Francesco di Paola

  Cerimonia di benedizione per l'apertura del cantiere largo antistante la Chiesa di san...

Bcc di Scafati e Cetara e Università degli Studi di Salerno

Bcc di Scafati e Cetara e Università degli Studi di Salerno

La Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara finanzia n. 40 Borse di Studio per il...

Giro d'Italia in Rosa : La Bcc di Scafati e Cetara è SPONSOR della 6^ Tappa

Giro d'Italia in Rosa : La Bcc di Scafati e Cetara è SPONSOR della 6^ Tappa

 La 6^ Tappa del giro passa per Scafati  Si è conclusa con la vittoria dell’olandese...

Apertura Sportello ATM a San Pietro di Scafati

Apertura Sportello ATM a San Pietro di Scafati

A Settembre il Consiglio di Amministrazione della Bcc di Scafati e Cetara diretto dal presidente...

Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Inaugurati i lavori al campanile e alla chiesa di Sant'Antonio vecchio - La BCC di Scafati e...

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra città si arricchisce di una nuova realtà sociale: il 27 gennaio scorso è nata la...

Stipula Contratto di Coesione - Roma

Stipula Contratto di Coesione - Roma

La BCC di Scafati e Cetara è tra le 142 consorelle firmatarie del documento. A Roma si è svolto...

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Dopo la caduta di una parte dell’apparato decorativo che ha interessato il dipinto all’altezza...

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

La BCC dona alla Chiesa Madre gli orecchini rubati alla Madonna e alle Verginelle L’annuncio del...

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

  A conclusione della 10ma edizione del Raid Ciclistico "Pompei-Cesenatico" sponsorizzato...

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

La Bcc di Scafati e Cetara ha contribuito alla realizzazione del progetto di recupero dello...

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Apertura ATM evoluto nel comune di Maiori Migliorare i servizi e agevolare l’operatività della...

L'Organo

L'Organo "Giuseppe Rotelli" Basilica Pontificia Maria SS. della Neve

  Il giorno 19 ottobre 2016 presso la Basilica Pontificia Maria SS. Della Neve in Torre...

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

La Bcc sostiene la campagna Unicef contro la mortalità infantile La Banca di credito cooperativo...

phoca thumb m3 img 4663A Scafati si è svolto il “Sinodo per la Chiesa di Nola”. Ad organizzarlo nel PalaMangano è stata la Diocesi nolana con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara, presieduta da Massimo Cavallaro.
Fedele all'insegnamento della Enciclica Rerum Novarum la Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara, ha voluto in questo modo testimoniare la profonda adesione ai valori che inneggiano alla centralità della persona umana e che trovano nei lavori del Sinodo il lievito essenziale.

Il sinodo diocesano è l’assemblea di sacerdoti e di altri fedeli della Chiesa particolare, scelti per prestare aiuto al Vescovo diocesano in ordine al bene di tutta la comunità diocesana (can. 460 C.I.C.). Esso manifesta ed attua la comunione diocesana e, nello stesso tempo, la edifica con la forza dello Spirito, mediante l’ascolto attento e cordiale dei segni dei tempi, nei quali occorre saper leggere le grandi provocazioni che Dio lancia all’interno della storia concreta di questo territorio. “L’esperienza sinodale, dove la parola “sinodo” sta per “cammino insieme” – ha affermato il vescovo di Nola, monsignor Beniamino Depalma – ha il compito di scuotere i cuori, oramai abituati a una cristianità spesso sopita, ma che il vero cristiano deve far sbocciare con vitalità.

L’obiettivo del sinodo è quello di attivare una conversione missionaria della nostra chiesa locale perché le comunità si riscoprano, chiamate a vivere gomito a gomito con le realtà in cui sono calate, realtà da accogliere e con le quali dialogare non perché semplicemente si accresca il numero dei fedeli, ma perché tutti possano vedere nel volto della Chiesa di Nola, il volto di Cristo, il volto di quel Dio che è verità, amore e libertà”.

Sei gli appuntamenti in calendario che hanno caratterizzato la terza edizione del cammino sinodale indetto dal vescovo Depalma l’11 ottobre 2012. Dopo aver ricordato l’invito di papa Francesco affinché il clero sia più dinamico e capace di andare nelle periferie, non solo territoriali, il vescovo ha aggiunto: “l’uomo del nostro tempo ci interpella, ci chiama, in quanto Chiesa, per accompagnarlo nella ricerca di verità e senso che, nonostante le difficoltà forti del momento, il suo cuore ancora non ha accantonato”. “L’urgenza di una tale domanda di verità e senso, che nei nostri territori nasce dallo scontrarsi con stili di vita mafiosi prima causa della disumanizzazione e distruzione del nostro meraviglioso paesaggio umano e naturale – ha spiegato Depalma – mi ha spinto due anni fa a indire il X Sinodo per la Chiesa di Nola, ad iniziare cioè un periodo forte di discernimento per essere autenticamente al servizio dell’umanità che incontriamo, per essere profeticamente testimoni della speranza, per essere umilmente discepoli del Signore risorto”. Nel corso della tre giorni, il vescovo ha ringraziato il primo cittadino di Scafati per l’ospitalità e il presidente Cavallaro per aver provveduto a fornire il materiale di supporto al sinodo. Particolarmente interessante è stata la lectio divina di Rosalba Manes, docente dell’istituto teologico San Pietro di Viterbo e della facoltà di missiologia della Pontificia Università Gregoriana di Roma. Il vescovo di Novara, monsignor Franco Giulio Brambilla, ha tenuto una relazione sul tema “Il sinodo evento di grazia per una Chiesa”. La tre giorni si è chiusa con la consegna, ai 2.500 componenti dei gruppi parrocchiali provenienti dalle 114 comunità della diocesi, dell’Instrumentum laboris, la traccia di lavoro che condurrà all’elaborazione, per giugno 2016, del documento finale del Sinodo.

 

satispay

Conto For Women Energy

Informati è Meglio nr. 48 Dicembre 2020


Nr. 49 Giugno 2021


Il periodico Informa…ti è meglio tiene sempre informati i soci della banca sui nuovi prodotti, sulle iniziative e sulle attività che la banca svolge nel territorio e per il territorio.


InBank APP

 

acquapazza sx