Informa...ti è meglio

Informati è Meglio 45 maggio 2019


Nr. 45 Maggio 2019


Il periodico Informa…ti è meglio tiene sempre informati i soci della banca sui nuovi prodotti, sulle iniziative e sulle attività che la banca svolge nel territorio e per il territorio.


Fondo Garanzia Prima Casa

fprimacasa

Fondi di garanzia

L'intervento pubblico di garanzia sul credito alle PMI italiane
Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Inaugurati i lavori al campanile e alla chiesa di Sant'Antonio vecchio - La BCC di Scafati e...

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra città si arricchisce di una nuova realtà sociale: il 27 gennaio scorso è nata la...

Stipula Contratto di Coesione - Roma

Stipula Contratto di Coesione - Roma

La BCC di Scafati e Cetara è tra le 142 consorelle firmatarie del documento. A Roma si è svolto...

Assemblea Ordinaria dei Soci - 10 Maggio 2019

Assemblea Ordinaria dei Soci - 10 Maggio 2019

Si conclude con l'approvazione del Bilancio di esercizio al 31 Dicembre 2018, e di tutti i punti...

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Dopo la caduta di una parte dell’apparato decorativo che ha interessato il dipinto all’altezza...

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

La BCC dona alla Chiesa Madre gli orecchini rubati alla Madonna e alle Verginelle L’annuncio del...

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

  A conclusione della 10ma edizione del Raid Ciclistico "Pompei-Cesenatico" sponsorizzato...

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

La Bcc di Scafati e Cetara ha contribuito alla realizzazione del progetto di recupero dello...

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Apertura ATM evoluto nel comune di Maiori Migliorare i servizi e agevolare l’operatività della...

L'Organo

L'Organo "Giuseppe Rotelli" Basilica Pontificia Maria SS. della Neve

  Il giorno 19 ottobre 2016 presso la Basilica Pontificia Maria SS. Della Neve in Torre...

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

La Bcc sostiene la campagna Unicef contro la mortalità infantile La Banca di credito cooperativo...

slidex600

foto ass2019.1

Si conclude con l'approvazione del Bilancio di esercizio al 31 Dicembre 2018, e di tutti i punti all'ordine del giorno, l'assemblea Ordinaria dei Soci. 

L’ampliamento del territorio di competenza, con l’apertura dell’agenzia di Agerola, permette alla nostra BCC di prospettare già da subito, e subordinatamente agli esiti dell’iter autorizzativo da porre in essere, l’apertura di una nuova filiale ad Amalfi ed indirettamente, tramite l’acquisizione di soci su Positano, di una ulteriore filiale in Vico Equense, tramite la quale la Banca potrà acquisire nuove competenze nell’ambito della penisola sorrentina. Tale obiettivo, da sempre perseguito dai vertici aziendali, appare quanto più necessario anche per ripartire il rischio creditizio presente nell’attuale zona operativa e individuare nuovi mercati e settori di sviluppo dell’attività bancaria”. Con queste parole il presidente della BCC di Scafati e Cetara, Massimo Cavallaro, ha chiuso la sua relazione durante l’Assemblea ordinaria dei soci che si è svolta venerdì 10 maggio 2019, alle 16:30, nei locali del Centro parrocchiale Don Bosco, presso la Chiesa di Santa Maria delle Vergini.

Lo stesso Pesidente  conclude i lavori Assembleari, rimarcando l’importanza della realizzazione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e, soprattutto, dell’adesione della nostra Banca al gruppo e al progetto.

Appare fondamentale acquisire la necessaria consapevolezza che tale importante progetto bancario, economico e sociale non è stato un evento causale, un accidente fortuito o comunque facile da realizzare. La libera adesione della nostra Banca al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea ed i conseguenti vantaggi che questa adesione oggettivamente comporta per tutti i Soci e per l’intero territorio nel quale la nostra banca opera, è stata possibile grazie soprattutto alla positiva situazione patrimoniale, finanziaria ed economica della stessaTale adesione consentirà all’istituto di credito di continuare a svolgere, liberamente e autonomamente, il suo ruolo di banca mutualistica, vicina ai bisogni della gente, degli artigiani, dei contadini e delle famiglie, attraverso servizi di assistenza e consulenza in grado di offrire soluzioni sempre più avanzate ai problemi personali, familiari e imprenditoriali"

Soffermando, poi, l’attenzione sull’impegno profuso dal Consiglio d’Amministrazione, dal Collegio sindacale, dalla direzione generale e dal personale dipendente. Infatti, affinchè l’adesione della nostra Banca al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, si potesse realizzare in piena libertà ed autonomia è stato necessario misurare e quantificare la rischiosità della banca secondo le regole indicate dalla Capogruppo così come imposte dalle Autorità di Vigilanza, Nazionali ed Europee. Ma soprattutto è stato necessario rispettare tutti i parametri individuati al riguardo.

Tale percorso è stato complesso e difficile, talvolta costellato di amarezze, rinunce personali e sacrifici familiari da parte di alcune – forse poche- persone, a vantaggio però dell’intera comunità aziendale e sociale”.

E, a completamento di tale percorso che il 29 Aprile 2019, il Presidente Massimo Cavallaro, con tutti i rappresentanti delle 142 Banche aderenti, ha siglato il contratto di coesione per ratificare uno degli eventi bancari che hanno fortemente caratterizzato il corso degli ultimi decenni in Italia e la nostra storia.

CE L’ABBIAMO FATTA !!!!!

 

 

territorio