Informa...ti è meglio

Informati è Meglio 45 maggio 2019


Nr. 45 Maggio 2019


Il periodico Informa…ti è meglio tiene sempre informati i soci della banca sui nuovi prodotti, sulle iniziative e sulle attività che la banca svolge nel territorio e per il territorio.


Fondo Garanzia Prima Casa

fprimacasa

Fondi di garanzia

L'intervento pubblico di garanzia sul credito alle PMI italiane
Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Campanile Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

Inaugurati i lavori al campanile e alla chiesa di Sant'Antonio vecchio - La BCC di Scafati e...

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra Banca sostiene la Misericordia

La nostra città si arricchisce di una nuova realtà sociale: il 27 gennaio scorso è nata la...

Stipula Contratto di Coesione - Roma

Stipula Contratto di Coesione - Roma

La BCC di Scafati e Cetara è tra le 142 consorelle firmatarie del documento. A Roma si è svolto...

Assemblea Ordinaria dei Soci - 10 Maggio 2019

Assemblea Ordinaria dei Soci - 10 Maggio 2019

Si conclude con l'approvazione del Bilancio di esercizio al 31 Dicembre 2018, e di tutti i punti...

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Contributo ai lavori di ripristino Chiesa San Pietro Apostolo

Dopo la caduta di una parte dell’apparato decorativo che ha interessato il dipinto all’altezza...

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

Dono Orecchini trafugati alla Madonna delle Vergini

La BCC dona alla Chiesa Madre gli orecchini rubati alla Madonna e alle Verginelle L’annuncio del...

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

Bcc Scafati e Cetara e la Pompei - Cesenatico

  A conclusione della 10ma edizione del Raid Ciclistico "Pompei-Cesenatico" sponsorizzato...

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

Nuovo centro Parrocchiale Don Bosco

La Bcc di Scafati e Cetara ha contribuito alla realizzazione del progetto di recupero dello...

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Nuovo Sportello ATM a MAIORI

Apertura ATM evoluto nel comune di Maiori Migliorare i servizi e agevolare l’operatività della...

L'Organo

L'Organo "Giuseppe Rotelli" Basilica Pontificia Maria SS. della Neve

  Il giorno 19 ottobre 2016 presso la Basilica Pontificia Maria SS. Della Neve in Torre...

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

Campagna Unicef contro la mortalità Infantile

La Bcc sostiene la campagna Unicef contro la mortalità infantile La Banca di credito cooperativo...

slidex600

La nostra città si arricchisce di una nuova realtà sociale: il 27 gennaio scorso è nata la Misericordia di Scafati o.d.v. L’inaugurazione della nuova sede della Confraternita, sita in piazza Vittorio Veneto, è avvenuta alla presenza del governatore Angelo Romano, del vescovo di Nola Francesco Marino, del parroco don Giovanni De Riggi, correttore spirituale della confraternita, e del presidente della Bcc di Scafati e Cetara, Massimo Cavallaro, che ha donato le divise ai volontari della Misericordia scafatese.

L’idea di fondare una Confraternita è venuta ad un gruppo di amici che ha condiviso in passato l’esperienza del volontariato e della solidarietà, guidati dalla passione e dall’intento di realizzare un progetto sociale per Scafati. Lo scopo della Misericordia è quello di una costante affermazione della fraternità e di una formazione delle coscienze secondo gli insegnamenti della fede cristiana, attraverso l’opera dei suoi volontari svolta in modo personale, spontaneo e gratuito. Si tratta di uomini e donne, giovani meno giovani, pronti a dare il meglio di sé, che operano nell’ambito comunale offrendo alla cittadinanza servizi socio-assistenziali: trasporto disabili e anziani presso gli istituti di riabilitazione, le scuole, gli ambulatori per effettuare visite e analisi, sostegno alle famiglie in difficoltà, assistenza domiciliare e disbrigo pratiche, raccolta fondi. L’impegno del direttivo e dei volontari della Misericordia di Scafati è volto a sostenere e aiutare i soggetti svantaggiati e a supportare le fasce della popolazione in condizione di debolezza sociale o economica.

Questi i primi passi della Misericordia di Scafati

1° Carnevale insieme: Giallo Ciano Misericordia

A marzo, in piazza Vittorio Veneto, è stata organizzata una manifestazione con animazione, musica, canti, balli e tanta allegria con l’unico obiettivo di stare insieme e socializzare.

Giornate di Prevenzione

Tra le attività della Confraternita spiccano la prevenzione e il contrasto all’esclusione sociale, per costruire comunità più forti ed inclusive. Si punta ad offrire un check-up sullo stato di salute per consentire ai cittadini, attraverso la collaborazione volontaria di medici e infermieri, di avere un’idea chiara su eventuali patologie in un momento in cui la crisi economica costringe molte persone a mettere in secondo piano l’attenzione per la salute. Tutte le giornate di prevenzione (controllo pressione oculare Ottica Rendina, tiroide, diabete, cardiologia), organizzate dalla Misericordia, sono state gratuite e si sono svolte nella sede di piazza Vittorio Veneto. A marzo sono stati organizzati due eventi informativi: il primo nella sala Don Bosco sul tema “l’importanza dei vaccini” con il dottore Carlo Tascini, direttore della prima divisione malattie infettive dell’ospedale Cotugno di Napoli, il secondo nel plesso S. Maria delle Grazie sul tema “malattia meningococcica” contagio, sintomi e profilassi con il dottore Fiorentino Fraganza, direttore della divisione anestesia, rianimazione e terapia intensiva del Cotugno.

foto

Sostegno alimentare per le famiglie in difficoltà

“Credo che nessuno di noi conosca la fame, ma un giorno me la insegnò una bambina. La trovai per strada, mi accorsi che aveva fame e le diedi un pezzo di pane, ma lei ne mangiava una briciola per volta. Io le dissi di mangiarlo serenamente, ma lei mi rispose: ho paura, perché quando finirà io avrò di nuovo fame” (Madre Teresa di Calcuttta).

Anche nella cittadina scafatese aumenta ogni giorno il numero dei nuovi poveri. Ci sono persone in condizione di povertà assoluta dopo aver perso lavoro e famiglia. Negli ultimi anni, poi, sono aumentate le famiglie povere con bambini. La povertà alimentare dei minori è diventata una calamità. Per contrastare questa piaga, la Misericordia di Scafati ha organizzato per l’inizio di aprile la giornata del “carrello solidale”, nonché una colletta alimentare, al fine di sensibilizzare la cittadinanza e di sostenere la speranza dei poveri e per… portare un sorriso a tavola. Il tutto gestito dai volontari con la collaborazione delle attività commerciali presenti sul territorio. Perché "basta poco per dare tanto".

La soria

La Confraternita della Misericordia fu fondata a Firenze nel 1244 da San Pietro Martire ed è oggi la più antica Confraternita che si occupa dell’assistenza ai malati e, in generale, la più antica istituzione privata di volontariato esistente al mondo. Fin dalla sua fondazione si è dedicata al trasporto dei malati verso gli ospedali, alla raccolta di elemosine per “maritare” le fanciulle povere, alla sepoltura delle persone indigenti, e ad altre opere di carità.

La Confraternita si distinse rapidamente per l’attività nel campo del trasporto degli infermi, in special modo, durante le frequenti pestilenze. Le Misericordie sono associazioni di laici che nella feconda ispirazione dello spirito cristiano si propongono di offrire soccorso con il tatto e la delicatezza del Buon Samaritano. Sono una realtà insostituibile nel settore del soccorso socio–sanitario. Attualmente la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia riunisce più di 700 Confraternite, alle quali aderiscono circa 800.000 iscritti di cui 200.000 attivi. Il motto tipico - divenuto forma di saluto e di rispetto - è
“Che iddio te ne renda merito”.

Image00003

territorio